Notizie

Turiart si apre al mercato cinese

Valencia è stata designata recentemente come Città della Seta dall’UNESCO, sorpassando Xi’an, città nota per la scoperta del celebre Esercito di terracotta, che da poco ha firmato un gemellaggio con la città di Valencia.

 Questo gemellaggio è dato dalla “volontà di arricchire Valencia, con tutto il cuore, e con il grande progetto e la strategia congiunta del Cammino della seta” dice l’ambasciatore della città Lyu Fan.

 A Valencia incontreremo reminescenze della cultura della seta, essendo una città fortemente vincolata ai propri indumenti tradizionali, e alla relazione tra la cultura della polvere da sparo – dato il grande amore dei Valenciani per i fuochi artificiali – con la cultura degli agrumi, di cui la Comunità Valenciana ne è ricca.  

Il gemellaggio tra Valencia e Xi’an è dato inoltre per potenziare questa unione culturale e storica. 

DSC00454

Per di più, sono circa 400 i tour operator asiatici interessati alle visite organizzate nella città, e prediligono soprattutto il Cammino del Grial, offerto da Turiart.

Frutto di questa unione, Turiart offre corsi di guida in mandarino e in cantonese, favorendo l’apertura verso il mercato cinese e permettendo di dare una grande copertura all’ampio ventaglio di offerte turistiche offerte dalla città di Valencia per il mercato cinese.

A Valencia incontreremo reminescenze della cultura della seta, essendo una città fortemente vincolata ai propri indumenti tradizionali, e alla relazione tra la cultura della polvere da sparo – dato il grande amore dei Valenciani per i fuochi artificiali – con la cultura degli agrumi, di cui la Comunità Valenciana ne è ricca.  

Il gemellaggio tra Valencia e Xi’an è dato inoltre per potenziare questa unione culturale e storica. 

 

Lasciaci un commento